lunedì 15 gennaio 2018

Quinoa saltata con verdurine

Finalmente nuova ricetta!

Che poi ne ho almeno 3 da pubblicare ma non trovo il tempo, causa casa nuova che ancora non è nostra.
Chi di voi ci è gia passata in questa situazione?
La banca che ti chiama più di tua mamma, ansia dalla mattina alla sera, la voglia di arredare e pensare che manca troppo troppo tempo...(magari è solo un mese ma sembra una eternità!).
E' così ma passerà.

Intanto mi consolo cucinando a casa dei miei genitori, che credo non vedano anche loro l'ora che leviamo le tende ehehhe




Sapete, la mia famiglia è abbastanza tradizionale a tavola.
Non che abborri provare cose nuove, ma spesso è diffidente.
Soprattutto, quando propongo piatti unici, come questo.
Vedremo cosa ne penseranno!

Quinoa con verdurine saltate (dosi per 5 persone)


  • 400 gr di quinoa
  • 1 kg funghi champignon
  • aglio
  • un porro
  • 3 carote grandi
  • 2 zucchine
  • sale
  • prezzemolo
Come avrete notato è un piatto totalmente vegetariano, e anche vegano direi.
Assolutamente non per presa di posizione ma perchè fa bene ogni tanto evitare la carne.
Possiamo farne a meno!
Cuociamo i funghi separatamente.
Li puliamo e tagliamo a pezzetti abbastanza piccoli e li facciamo saltare in padella con uno spicchio d'aglio tritato e olio extravergine d'oliva. E' semplice capire quando sono cotti: quando evapora tutta l'acqua che danno i funghi! Una spolverata di prezzemolo e via.
Tagliamo a belle rondelle il porro e le carote a metà per lungo e poi a spicchi, mettiamo entrambi in padella con un filo d'olio sempre extravergine d'oliva. Quindi tagliamo le zucchine anch'esse non troppo trandi in modo da dover solo far saltare tutto in padella velocemente.
Quando è tutto cotto, cuociamo la quinoa in abbondante acqua salata (non prima di averla sciacquata benissimo!) e la facciamo cuocere massimo 10 minuti.
Quindi facciamo saltare tutto in padella in modo che si amalgami bene e via a tavola!
Buon appetito!





mercoledì 13 dicembre 2017

Crostata integrale alle mele e noci (senza burro, senza latte)

Seconda domenica di avvento, e non trovo un attimo per scrivere.
E ne ho ricette da scrivere!
Questa è una ricetta particolare, non perchè sia difficile, anzi, ma perchè è un esperimento.
Un dolce completamente VEGANO.
Frolla senza burro, senza latticini.
Mele a volontà, come piace a me.

(Ho un debole per le mele in autunno e inverno.)

Con tante stelle che ho fatto con la mia piccola pasticcera, perchè sotto Natale un po' di stelle ci stanno, no?


  

Ingredienti: (per una crostatiera da 28)

Per la frolla

  • 120 gr acqua a temperatura ambiente
  • 100 gr di olio di semi
  • 150 gr di zucchero
  • 200 gr farina 0
  • 180 gr farina integrale
  • mezza bustina di lievito vanigliato 
  • scorza di arancia
  • essenza di vaniglia
Per il ripieno
  • 4/5 mele fuji
  • un cucchiaio di olio di semi
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza di arancia
  • scorza di limone
  • 6/7 noci
Prima di tutto impastiamo la frolla.
Prima in una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti liquidi: l'acqua, l'olio, l'essenza e poi mettete lo zucchero e pian piano le farine e il lievito. Se il composto viene troppo duro, aggiungete acqua!
Impastiamo e mettiamo in frigo a riposare per 1 ora circa.
Quindi tagliamo le mele a pezzettini piccoli e mettiamoli a stufare con zucchero, olio e le essenze, devono stufare circa 20 minuti. Non devono sfasciarsi, poi, solo un po' cuocere!
Lasciamo raffreddare!

Stendiamo con l'aiuto della carta forno un disco di frolla e mettiamo nella teglia imburrata e infarinata, poi formiamo tante stelle di due dimensioni.
Farciamo la frolla con le mele e i pezzettini di noci e ricopriamo di stelle!

Inforniamo a 170 gradi per massimo mezzora!

Serviamo spruzzata di zucchero a velo!





martedì 5 dicembre 2017

Riso saltato con verdurine

Ricettina di piatto unico: le mie preferite!
Cucini una cosa ed è fatta.





Questa ricetta è una sorta di insalata di riso ma calda, abbastanza veloce da cucinare e riscuote molto successo anche da parte di Matilde che mangia tutte le verdure anche se sono belle visibili!
Io, come al solito, soprattutto per le ricette di tutti i giorni, preferisco non usare soffritti, perciò anche in questo caso il soffritto è "finto".


Ingredienti (per 4/5 persone)


  • Riso thai, 300 gr;
  • 2 zucchine verde scuro;
  • 3 carote grandi;
  • cipolla;
  • piselli, 200 gr;
  • mais dolce, una lattina;
  • 60 gr prosciutto cotto;
  • 1 uovo;
  • olio evo;
  • sale;
  • salsa di soia.

Tagliamo la cipolla, la carota e la zucchina a striscioline lunghe massimo 3/4 cm.
Per la cipolla si fa tranquillamente col coltello, per la carota io uso il pela patate e poi aggiusto la lunghezza col coltello, per la zucchina taglio prima a fettine fini fini, poi per la lunghezza e poi di nuovo aggiusto ai 3/4 cm.
Quindi metto 2 cucchiai di olio d'oliva e almeno 200 ml di acqua e faccio il mio solito finto soffritto con cipolla e carota, man mano aggiungo l'acqua e poi le zucchine e lascio cuocere sino a che le verdure non si sono leggermente ammorbidite.
Aggiungo i piselli e lascio cuocere, sempre aggiungendo acqua o brodo vegetale (niente dado) sino a che non è cotto tutto.
Cuociamo il riso e lo scoliamo al dente.
Mentre il riso cuoce, faccio una piccola frittatina o chiamiamolo uovo sbattuto e lo metto nella padella, taglio il prosciutto a striscioline e metto nella padella e anche il mais, e infine il sale.
Accendiamo il fuoco e facciamo saltare il riso nella padella e aggiungiamo 2/3 cucchiai di salsa di soia, qualche scorza di zenzero se piace.
E il riso saltato è pronto!