venerdì 14 novembre 2014

Biscotti soffici alle mele, pere e cannella

E' inutile.
Arriva questo periodo e io sento la necessità di sentire il meraviglioso profumo della cannella sparso per la casa.
Ho cercato anche un profumo per la casa ma ancora non l'ho trovato!
Quindi, mi tocca cucinare! :D

A parte gli scherzi, in attesa delle tanto agognate contrazioni, mi diletto a cucinare e oggi è stata giornata di biscotti.
Avevo usato questa ricetta qualche anno fa per fare un regalo a degli zii del mio maritino, e l'ho rispolverata, leggermente modificandola, usando meno zucchero.


Ingredienti (circa 50 biscotti)


  • 400 gr farina (io metà 00 e metà 0)
  • 100 gr zucchero di canna + 1 cucchiaio per la frutta
  • 2 uova
  • 70 gr burro + 1 tocchetto
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • scorza di un limone
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 2 mele 
  • 2 pere
  • latte q.b.
Sbucciate le mele e le pere a pezzetti piccolini, e metteteli in una padella con un tocchetto di burro, un cucchiaio di zucchero di canna, un cucchiaino di cannella e la scorza di un limone.
Fate cuocere e caramellare per 10/15 minuti.
Quindi, impastate il burro con lo zucchero di canna, poi le uova, a seguire farina e lievito.
Io ho aggiunto anche poco poco di latte, vedete voi, è un "quanto basta"!
Amalgamate bene la frutta precedentemente cotta e se volete, della frutta secca spezzettata.
L'impasto sarà morbido e non lavorabile come un normale biscotto, quindi dovrete usare due cucchiaini per porlo nella teglia sulla carta forno.
Cuocete nel forno ventilato a 180° per 15 minuti massimo!

Cospargete di zucchero a velo, et voilà!




lunedì 10 novembre 2014

Torta di albumi al cacao

Buonasera!

Premetto che non mi prendo la responsabilità di questa ricetta, ma vi avviso: non potrete più farne a meno.
Sapete come si dice?
"Le ricette del recupero"...vi fate una bella pasticcera, una bella frolla...e cosa ci facciamo con tutti sti albumi?
Si dai, una torta, giusto per non buttarli...

EH NO!

Dopo aver assaggiato questa torta, farete la pasticcera e la frolla per recuperare i tuorli scartati per questo splendore di sapore!!!!


Ingredienti, per una tortiera di 26 cm:

  • 6 albumi
  • 250 gr farina
  • 50 gr cacao amaro
  • 175 gr olio
  • 120 gr zucchero
  • 120 gr acqua
  • 1 bustina lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • granella di nocciole
In una ciotola setacciate la farina, il cacao amaro e il lievito vanigliato.
Aggiungete lo zucchero.
Dopodichè, aggiungete l'olio e l'acqua e amalgamate con un mestolo o direttamente con le fruste elettriche.
A parte, montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.
Quindi, incorporate gli albumi all'impasto con una spatola, ricordandovi di partire dal basso verso l'alto, è importantissimo.
Infine, imburrate la tortiera e cospargetela non di farina ma di cacao amaro!

Cuocete nel forno statico a 180° per 45 minuti.

Et voilà!
Cremosa, si scioglie in bocca.



martedì 4 novembre 2014

Vellutata di zucca speziata

Ed eccoci con un classico autunnale: la vellutata di zucca!
L'anno scorso la feci di zucca e carote e quest'anno cambiamo un po'!


Ingredienti (abbondanti per 2 persone)

  • 300 gr di patate
  • 500 gr di zucca già pulita
  • 1 cipolla dorata
  • prezzemolo tritato
  • zenzero
  • cannella
  • noce moscata
  • sale q.b.
  • olio evo
  • brodo vegetale
Tagliate la cipolla grossolanamente e fatela soffriggere in pochissimo olio e acqua.
Quindi tagliate sia le patate sia la zucca a dadini e aggiungetele, fate soffriggere insieme.
Quando è uscita un po' d'acqua dalla zucca, fatela consumare e aggiungete 6 bicchieri di brodo vegetale e fate andare tutto ad ebollizione.
Io ho fatto bollire il tutto per una 40ina di minuti, in modo che tutto fosse ben cotto.
Con il minipimer passate la "minestra", quindi salate.
E aggiungete le spezie, un cucchiaino di noce moscata, metà cucchiaino di zenzero e metà di cannella e spolverate di prezzemolo.
La vellutata è pronta!
Servitela calda e con dei crostini oppure un buon formaggio morbido o anche così, sola soletta è buonissima!


Buon appetito!

lunedì 3 novembre 2014

Risotto alle mele e speck

Anche se qui fa tutt'altro che un freddo autunno, dal momento che ci sono 20° all'ora di pranzo...io sono entrata nel mood autunnale e a breve natalizio!
Qui via alle ricette "calde"!

Ho visto la ricetta di questo risotto in tv, ieri all'ora di pranzo, e mio marito si è letteralmente innamorato, quindi ho dovuto farlo! :P


Ingredienti (per due persone)

  • 140 grammi di riso
  • uno scalogno
  • vino bianco per sfumare
  • brodo vegetale
  • 50 gr di speck
  • 1 mela e mezzo o 2 piccole
  • pepe q.b.
  • burro
  • parmigiano
Il procedimento è quello di un risotto classico.
Quindi, facciamo imbiondire lo scalogno e mettiamo lo speck tagliato a dadini.
Facciamo tostare il riso e poi sfumiamolo con il vino bianco.
Quindi, aggiungiamo il brodo vegetale.
Intanto, tagliamo le mele a dadini piccoli e mettiamoli in una casseruola  e sfumiamoli con il vino bianco, facciamoli ammorbidire.
Quindi a metà cottura del riso, incorporiamo le mele e continuiamo ad aggiungere il brodo vegetale sino a fine cottura.
Quando il riso è pronto, facciamolo mantecare con il burro e il parmigiano e diamo una spolverata di pepe nero.
Ed eccolo pronto!



Buon appetito!

giovedì 6 febbraio 2014

Millefoglie con crema diplomatica al cioccolato, pere e gocce di cioccolato

Ciao a tutti!

Per ogni amica, ho una torta...e questo martedì è stato il compleanno di una mia carissima amica <3
Gli anni scorsi le ho fatto diversi tipi di cupcakes, quindi quest'anno ho voluto fare un dolce diverso...una bella millefoglie...ma con la variante al cioccolato..fondente, perchè lei ne va pazza!


Ingredienti:

° 3 rotoli di sfoglia
° 5 uova medie
° 200 gr di zucchero
° 1 litro di latte
° 80 gr maizena
° 200 gr cioccolato fondente
° 50 gr di gocce di cioccolato fondente
° 2 pere mediamente grandi
° 500 ml panna da montare
° 200 gr zucchero a velo

Iniziamo dalla crema pasticcera: io uso un metodo "veloce", monto i tuorli d'uovo con lo zucchero, poi aggiungo il latte a temperatura ambiente e la maizena, dopo metto tutto in una pentola e porto ad ebollizione, sempre mescolando.
E' facile e veloce.
Quando la crema bolle e quindi diventa bella morbida, spezzetto il cioccolato fondente e lo metto nella crema, con il calore si scioglierà.
Continuo a mescolare in modo che sia omogenea la crema e lascio a raffreddare.
Quindi cuocio le sfoglie, io le ho tagliate di diametro 26 cm e le ho bucherellate, hanno cotto circa 15 minuti a 180°.
Nel frattempo, preparo con gli albumi avanzati la meringa.
100 gr di albumi, 100 gr zucchero a velo e monto a neve. Una volta che il composto è montato a neve fermissima, inglobo con una spatola pian piano dal basso verso l'alto il resto dello zucchero a velo, et voilà, con un sac-à-posh su una teglia e il beccuccio faccio le meringhette e le inforno per 2 ore a 90°.
Si dovranno asciugare!
Monto la panna montata e la amalgamo con la pasticcera al cioccolato anch'essa dal basso verso l'alto perchè deve incorporare aria, e non smontarsi.
Quindi, una volta che tutti gli elementi sono pronti...inizio a comporre la millefoglie!
Strato di pasta sfoglia, strato di crema diplomatica al cioccolato (io ho usato il sac-à-posh senza beccuccio), goccie di cioccolato e pezzettini di pera, ancora strato di sfoglia, crema, e così via.
Nello strato superiore ho rimesso con il sac-à-posh la crema, poi ho decorato con le meringhette, granella colorata *_*

Et voilà!



lunedì 3 febbraio 2014

Crema di ceci con code di mazzancolle spruzzate di zenzero

Buonasera a tutti!

Una nuova ricettina coi legumi...eheheh si, sono un po' fissata!
Meglio della solita carne! :P

Questa ricetta non è però farina del mio sacco, anche se qualche variazione sul tema l'ho fatta, ma della mia carissima amica Laura <3



Ingredienti: 

° 2 barattoli di ceci 
° aglio
° curry
° prezzemolo
° code di mazzancolle
° Vernaccia o vino bianco
° zenzero
° sale q.b.
° pane in cassetta
° olio evo

In una casseruola alta mettete acqua, i ceci scolati, uno spicchio d'aglio e prezzemolo tritato, e fate bollire, mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo, tagliate a cubetti il pane in cassetta e spruzzatelo leggermente d'olio, un pizzico di sale, non esagerate, mettetelo in una teglia e in forno a 160° e fatelo dorare.
Pulite le mazzancolle, levate il filino di sabbia, mi raccomando!
Dopo un'oretta dall'inizio del bollore, salate i ceci e con un bel minipimer frullate tutto!
Mettete le code di mazzancolle su una padella calda, sfumate con la vernaccia o il vino bianco e fatele cuocere pochissimo! Quindi grattate lo zenzero sopra!

..impiattate!
E non dimenticate un filo d'olio extravergine d'oliva!



Buon appetito! *_*

lunedì 20 gennaio 2014

Polpettine di legumi: ceci, lenticchie e fagioli!

Buongiorno e buon lunedì cari!

Inauguriamo la settimana con una ricettina che più semplice non si può!
Io sono mesi che la uso per alternare alle proteine della carne, e ora che Babbo Natale mi ha portato un fantastico robottino della Kenwood ancora di più! 
Eeheh!
Praticamente, ogni volta che le faccio le accompagno con una salsina allo yogurt, che ci sta benissimo.
Oltretutto, questo è un piatto ultra-light!
E rende molto meno noiosa la dieta...


Ingredienti:

-- Polpettine ai ceci
° 1 lattina di ceci
° uno spicchio d'aglio
° sale q.b.
° olio q.b.
° Curry
° pane grattugiato

--Polpettine ai fagioli
° 1 lattina di fagioli di Spagna
°  trito di sedano, carote, cipolla
° pepe nero
° sale q.b.
° olio q.b.
° pane grattugiato

--Polpettine alle lenticchie
° 1 lattina di lenticchie
° cipolla e carote
° sale q.b.
° olio q.b.
° pane grattugiato

--Salsina allo yogurt
° 1 yogurt magro
° basilico
° aglio essiccato
° prezzemolo
° sale q.b.

Io comincio così.
Faccio in 3 padelle diverse 3 finti soffritti con l'acqua e in una aglio, in una sedano, carota, cipolla e nell'altra carota e cipolla.
Quindi, nella 1° aggiungere i ceci, il curry e un pizzico di sale, nella 2° aggiungere i fagioli e salare e nella 3° le lenticchie.
I ceci sono quelli che si asciugheranno per primi, poi i fagioli e per ultime le lenticchie.
E' importante che tutti i legumi siano asciutti, per non dover aggiungere pane grattugiato all'interno.
Fate raffreddare tutto.
E frullare tutti i composti separatamente.
L'unico composto che potrebbe risultare un po' molle è quello delle lenticchie, aggiungete poco pane grattugiato.
Mettete i composti una mezzora in frigo per rassodarsi e poi fare le palline e bagnarle nel pane grattugiato.
Prima di infornare nel forno preriscaldato a 180° spruzzate poco olio evo...io ho il fantastico "spruzzino" che mi aiuta a diminuire molto l'olio che uso!
Fate cuocere per un quarto d'ora/20 minuti!
La salsina invece è super veloce: tritate basilico e prezzemolo, mettete nello yogurt, salate e mettete l'aglio secco, mescolate ed è pronta!

E buon appetito!