sabato 24 dicembre 2011

Pasta fresca: i "curzetti" carlofortini

Ciao a tutti e Buona Vigilia di Natale!

Proprio oggi torno a raccontarvi questa ricetta, che ho fatto con mia mamma ieri..in vista del giorno di Natale!
Abbiamo deciso di preparare una pasta fresca fatta in casa dalle nostre manine per ricordarci del sapore di Carloforte e per deliziare i nostri ospiti.

I "curzetti" sono una pasta tipica della cittadina di Carloforte, nell'Isola di San Pietro, insieme ai "casulli".
E' una pasta simile alle orecchiette, la differenza è che rimane un po' più piatta.

Ingredienti:
  • 1 kg di farina 00
  • 5 uova
  • sale q.b.
  • acqua q.b.
Impastare gli ingredienti, avremo un impasto del peso di circa 1 kg e mezzo.
Dopodichè, prendere la pasta a poco a poco e formare dei serpentelli del diametro di 1 cm, e tagliarli a pezzettini di mezzo cm.
In ogni pezzettino, calcare la pasta con l'indice e il medio e dall'altra parte nel mezzo calcare e spingere verso l'esterno con il pollice.
Ecco fatto!
Usare man mano la farina e lasciarli asciugare.
Noi li abbiamo fatti leggermente seccare e poi li abbiamo congelati per usarli domani, il giorno di Natale.
Sono buonissimi conditi con il ragù o con il pesto genovese!


Buon appetito e buone feste!
Godetevele con goia e buona compagnia e tante dolcezze!

Marta

6 commenti:

  1. Con il pesto devono essere spettacolari! io questo pomeriggio devo preparare i culurgiones sia di patate e menta che di ricotta e spinaci :)))

    RispondiElimina
  2. Che buoni i culurgiones! *_*
    Vedi?
    Altro che scienze politiche...dovevamo studiare cucina! XD

    RispondiElimina
  3. Il mio primo commento non poteva che essere per questa delizia sarda! :)
    Bravissima!

    RispondiElimina